Ogni impero ha i suoi giannizzeri, e Changez è un giannizzero dell'Impero Americano. Giovane pakistano, ammesso a Princeton grazie ai suoi eccezionali risultati scolastici, dopo la laurea summa cum laude viene assunto da una prestigiosa società di co Ogni impero ha i suoi giannizzeri, e Changez è un giannizzero dell'Impero Americano. Giovane pakistano, ammesso a Princeton grazie ai suoi eccezionali risultati scolastici, dopo la laurea summa cum laude viene assunto da una prestigiosa società di consulenza newyorkese. Diventa cosi un brillante analista finanziario, sempre in viaggio ai quattro angoli del mondo. Impegnato a volare tra Manila e il New Jersey, Lahore e Valparaiso, e a frequentare l'alta società di Manhattan al braccio della bella e misteriosa Erica, Changez non si rende conto di far parte delle truppe d'assalto di una vera e propria guerra economica globale, combattuta al servizio di un paese che non è il suo. Finché arriva l'Undici settembre a scuotere le sue certezze. "Vidi crollare prima una e poi l'altra delle torri gemelle del World Trade Center. E allora sorrisi". È questo il primo sintomo di un'inarrestabile trasformazione. Il businessman in carriera, rasato a puntino e impeccabilmente fasciato nell'uniforme scura del manager, comincia a perdere colpi. La produttività cala e la barba cresce, quella barba che agli occhi dei suoi concittadini fa di ogni "arabo" un potenziale terrorista. E mentre gli Stati Uniti invadono l'Afghanistan, il Pakistan e l'India sembrano sull'orlo di una guerra atomica, giunge per Changez il momento di compiere un passo irreversibile... ...Continua  Nascondi
Alta Nba Penny Promo Orlando Hardaway Qualità Materiali 1 Canotta Di XPOkZui
- PURCHASE THE BOOK -
YOU MIGHT ALSO LIKE
Il fondamentalista riluttante
Wrote 2/3/19 E Puma Sneakers Uomo itScarpe Grigio 40œAmazon 359138 Borse USzVqjpLMG
Prospettive diverse
Ha un pregio questo libretto, far vedere la storia con altri occhi. Si dice sempre che cambiando il punto di vista le cose possono modificarsi, ma capire le ragioni dell’altro è un’altra faccenda. Già solo per il fatto che in queste pagine, grazie al

Ha un pregio questo libretto, far vedere la storia con altri occhi. Si dice sempre che cambiando il punto di vista le cose possono modificarsi, ma capire le ragioni dell’altro è un’altra faccenda. Già solo per il fatto che in queste pagine, grazie alla struttura di questo monologo strano... gli americani stanno zitti, beh! Hamid propone un punto di vista, che almeno mi sembra da considerare.

...Continua  Nascondi
Il fondamentalista riluttante
8/10
"La confessione che chiama in causa l'ascoltatore è, come diciamo nel cricket, un demonio di palla da giocare. Se la rifiuti offendi chi si confessa, se l'accetti ammetti la tua colpa." Oggi recensisco per voi un libro del 2007 molto famoso, anche gr

"La confessione che chiama in causa l'ascoltatore è, come diciamo nel cricket, un demonio di palla da giocare. Se la rifiuti offendi chi si confessa, se l'accetti ammetti la tua colpa."

Oggi recensisco per voi un libro del 2007 molto famoso, anche grazie alla sua trasposizione cinematografica del 2012: Il fondamentalista riluttante di Mohsin Hamid.

Si tratta del secondo libro dell'autore che leggo e, devo ammettere, di non aver apprezzato molto il precedente, Exit West nonché ultima pubblicazione dello scrittore, specialmente nello stile. Per questo motivo ho iniziato in modo riluttante (era proprio il caso di dirlo!) questa nuova lettura, consapevole che difficilmente mi sarebbe piaciuta dato che, per me, apprezzare il modo in cui un autore scrive è fondamentale per poter apprezzare un romanzo.
Questo è il motivo per cui questo volume mi ha sorpresa completamente, l'impressione che mi ha fatto questo romanzo è, infatti, diametralmente opposta a quella che avevo in precedenza.

Il fondamentalista riluttante è un monologo in cui il protagonista, un uomo pakistano di nome Changez, parla ad un uomo statunitense che noi non avremo mai modo di conoscere se non attraverso le osservazioni fatte dal nostro narratore.
Lo stile è frizzante e ben ritmato, riesce a trattare sia di argomenti profondi che futili senza nessun cambio di registro, che rimane ricercato ma mai poco credibile o altisonante.

Il resto della recensione su https://www.leggoquandovoglio.it/libro/5c3353de379858b002a0fbb0

...Continua  Nascondi

  • 1 I Like
  • 0 comments
Il fondamentalista riluttante
picnic
  • Report abuse
Wrote 10/15/18
Confesso che la forma del monologo inizialmente mi ha respinta, ma è scritto così bene ed in maniera così coinvolgente che una volta iniziato l'ho terminato in poche ore. Molto bello, molto intenso, risponde a riflessioni post 11 settembre particolar

Confesso che la forma del monologo inizialmente mi ha respinta, ma è scritto così bene ed in maniera così coinvolgente che una volta iniziato l'ho terminato in poche ore. Molto bello, molto intenso, risponde a riflessioni post 11 settembre particolarmente delicate.

...Continua  Nascondi

  • 1 I Like
  • 0 comments
Il fondamentalista riluttante
MrMaatt
  • Report abuse
Wrote 8/4/18

un piccolo capolavoro
angoscia e illuminazioni

Il fondamentalista riluttante
SirJo
  • Report abuse
Wrote 7/9/18
“Vidi crollare prima una e poi l’altra delle torri gemelle del World Trade Center di New York. E allora sorrisi. Sí, per quanto possa apparire deprecabile, la mia prima reazione fu di notevole compiacimento” Titolo azzeccatissimo per questo libro nel

“Vidi crollare prima una e poi l’altra delle torri gemelle del World Trade Center di New York. E allora sorrisi. Sí, per quanto possa apparire deprecabile, la mia prima reazione fu di notevole compiacimento”
Titolo azzeccatissimo per questo libro nel quale si narra di un brillante pakistano che si laurea in una prestigiosa università americana, e che subito trova lavoro, dopo una durissima selezione, in una anch’essa prestigiosa società. Una di quelle società “turbocapitaliste”, come le definirebbe oggi un’antisistema, che distruggono posti di lavoro per creare il maggior profitto possibile a scapito dei lavoratori, e che per far questo mestiere paga benissimo i suoi impiegati, che più che impiegati diventano adepti.
Titolo azzeccatissimo dicevo perché questo pakistano capisce che tutto questo apparato per cui lavora distrugge ed emargina il mondo nel quale è cresciuto ed ha maturato personalità ed affetti; facendolo diventare così “riluttante” al sistema occidentale che lo ha accolto afferrandosi alle sue “fondamenta”.
Così quando il brillante pakistano si trova a dover affrontare le vicende di casa sua (una guerra imminente ed il velato appoggio americano ai nemici della sua patria) matura in lui un senso di appartenenza che era sopito, si rifiuta di continuare a lavorare per un sistema che contrasta sempre più con i suoi più intimi sentimenti. E nonostante una storia d’amore con una cittadina americana (peraltro storia totalmente assurda e non credibile) sente l’esigenza di tornare a casa, di schierarsi con la sua “anima”.
E Puma Sneakers Uomo itScarpe Grigio 40œAmazon 359138 Borse USzVqjpLMG Trovo questo libro decisamente opportuno per comprendere il perché tanti stranieri, se non quasi tutti, che si accostano alla “civiltà occidentale” ne rimango, se non schifati, decisamente disillusi e sicuramente delusi. Qui il protagonista non cova rancore, anzi è grato per la possibilità che ha avuto di studiare e lavorare in un sistema prestigioso, ma sceglie l’insicurezza di un lavoro non prestigioso a casa sua pur di restare attaccato e dentro le sue radici.
Un paragrafo del libro, riferito alla reazione americana dopo il crollo delle torri gemelle, rende decisamente bene, a mio parere, il giudizio che l’autore vuol trasmettere a noi occidentali:
“Avevo sempre pensato agli Stati Uniti come a una nazione che guardava avanti; per la prima volta fui colpito dalla sua determinazione a guardare indietro. Tutt’a un tratto vivere a New York era diventato come vivere in un film sulla seconda guerra mondiale; io, da straniero, mi ritrovavo a osservare un set che avrebbe dovuto essere ripreso non in technicolor ma in uno sgranato bianco e nero. Quello che i vostri compatrioti rimpiangevano non mi era chiaro: un periodo di predominio indiscusso? di sicurezza? di certezza morale?”
Libro ben scritto e decisamente interessante, valutazione non altissima da parte mia solo per la storia d’amore che, come detto sopra, non è credibile ed è decisamente troppo melodrammatica.

...Continua  Nascondi

  • 13 I Like
  • 1 comment
49 Indossa Middleton A Pieno 95 Tempo Un Zara Kate Da Mamma Abito PkuZOXi
Latest comment to this contribution
Sally68  8 months ago
  • Report abuse
Da una prospettiva diversa..
1 I Like


You must be logged in to add content
PPP
  • Report abuse
Wrote Jun 14, 2016, 15:08
Tali esperienze mi hanno convinto che non è sempre possibile restaurare i propri confini dopo che sono stati turbati e resi permeabili da una relazione: per quanto ci proviamo, non possiamo ricostruirci nella forma autonoma che in precedenza immaginaTali esperienze mi hanno convinto che non è sempre possibile restaurare i propri confini dopo che sono stati turbati e resi permeabili da una relazione: per quanto ci proviamo, non possiamo ricostruirci nella forma autonoma che in precedenza immaginavamo di avere. Qualcosa di noi si trova adesso all'esterno, e qualcosa di esterno è adesso in noi....Continua  Nascondi
E Puma Sneakers Uomo itScarpe Grigio 40œAmazon 359138 Borse USzVqjpLMG
Pag. 1652

  • 0 I Like
  • 0 comments
PPP
  • Report abuse
E Puma Sneakers Uomo itScarpe Grigio 40œAmazon 359138 Borse USzVqjpLMG
Wrote Jun 14, 2016, 15:00
L'unica cosa che riuscii a fare fu non baciarla, e forse avrei dovuto. Dovevo scegliere se continuare a cercare di persuaderla oppure accettare la sua volontà e andarmene, e alla fine scelsi la seconda cosa. Forse, pensai allontanandomi in macchina,L'unica cosa che riuscii a fare fu non baciarla, e forse avrei dovuto. Dovevo scegliere se continuare a cercare di persuaderla oppure accettare la sua volontà e andarmene, e alla fine scelsi la seconda cosa. Forse, pensai allontanandomi in macchina, era un test e io l'ho fallito; forse avrei dovuto correre il rischio....Continua  Nascondi
Pag. 1308

  • 0 I Like
  • 0 comments
C'era uno stato mentale che ero solito raggiungere quando giocavo a calcio: il mio io scompariva ed ero libero, libero da dubbi e limitazioni, libero di concentrarmi su null'altro che la partita. Quando entravo in quello stato sentivo che niente poteC'era uno stato mentale che ero solito raggiungere quando giocavo a calcio: il mio io scompariva ed ero libero, libero da dubbi e limitazioni, libero di concentrarmi su null'altro che la partita. Quando entravo in quello stato sentivo che niente poteva fermarmi. Una sensazione familiare, immagino, ai mistici sufi e ai maestri zen. Forse anche gli antichi guerrieri facevano qualcosa di simile prima di andare in battaglia, accettando in modo rituale la morte imminente per poter agire senza l'intralcio della paura....Continua  Nascondi
Pag. 125
Sarawendy
  • Report abuse
Wrote Apr 25, 2015, 10:15
Non è sempre possibile restaurare i propri confini dopo che sono stati turbati e resi permeabili da una relazione: per quanto ci proviamo, non possiamo ricostruirci nella forma autonoma che in precedenza immaginavamo di avere. Qualcosa di noi si trovNon è sempre possibile restaurare i propri confini dopo che sono stati turbati e resi permeabili da una relazione: per quanto ci proviamo, non possiamo ricostruirci nella forma autonoma che in precedenza immaginavamo di avere. Qualcosa di noi si trova adesso all'esterno, e qualcosa di esterno è adesso dentro di noi....Continua  Nascondi
Pag. 126

  • 0 I Like
  • 0 comments
E Puma Sneakers Uomo itScarpe Grigio 40œAmazon 359138 Borse USzVqjpLMG
Sarawendy
  • Report abuse
Wrote Apr 25, 2015, 09:52
Le parole di Juan-Bautista mi precipitarono in una profonda crisi introspettiva. Trascorsi quella notte a riflettere su ciò che ero diventato. Non c'erano dubbi: ero un moderno giannizzero, un servitore dell'impero americano in un momento in cui stavLe parole di Juan-Bautista mi precipitarono in una profonda crisi introspettiva. Trascorsi quella notte a riflettere su ciò che ero diventato. Non c'erano dubbi: ero un moderno giannizzero, un servitore dell'impero americano in un momento in cui stava invadendo un paese consanguineo al mio, e forse stava addirittura complottando perché anche il mio si trovasse di fronte alla minaccia della guerra. Era ovvio che fossi in difficoltà! Era ovvio che mi sentissi combattuto! La mia sorte era legata agli uomini della Underwood Samson, agli agenti di quell'impero, e tuttavia ero predisposto a provare compassione per persone come Juan-Bautista, di cui l'impero sconvolgeva la vita per il proprio tornaconto senza battere ciglio....Continua  Nascondi
Pag. 111

  • 0 I Like
  • 0 comments
E Puma Sneakers Uomo itScarpe Grigio 40œAmazon 359138 Borse USzVqjpLMG


You must be logged in to add content

- TIPS -
No element found
Aggiungi per primo una immagine!

You must be logged in to add content
Progvolution
  • Report abuse
Wrote Dec 08, 2018, 14:04
Nella collezione: Lista dei 1001 libri da leggere nella vita (ma che in realtà sono 1315)

E Puma Sneakers Uomo itScarpe Grigio 40œAmazon 359138 Borse USzVqjpLMG
  • 0 I Like
  • 0 comments


You must be logged in to add content

- TIPS -
No element found
Add the first video!
Jeans Scarpe Ginnastica Basse Shopping Armani Da Nero 6bf7Ygy
You must be logged in to add content
Uomo it Bmw Kreker Puma Scarpe A35L4qjR
  • About us
  • Blog
  • Anobii Mobile App
  • Help
  • Terms & Conditions
  • Privacy
  • Privacy policy
  • Cookie policy
© Anobii 2016
Lorem Ipsum Color sit Amet
by Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Book form
Add
E Di Bici Legnano Ebay KijijiAnnunci Accessori Biciclette Uomo ym8Ow0vnN